MZ Costruzioni arriva ad ArtVerona, la fiera specializzata che dall’11 al 13 ottobre festeggerà i 15 anni all’insegna della continuità e dell’innovazione e con un percorso di crescita fondato sull’attenzione alla qualità delle proposte e alla vocazione delle relazioni che è capace di produrre intorno all’arte.

In questa scia si inserisce la partecipazione di MZ Costruzioni, che a Verona lancerà la prima edizione di un Premio che contribuisce ad arricchire la piattaforma di riconoscimenti proposta dalla manifestazione.

Il Premio, nato dalla volontà di Antonio e Michele Zito, collezionisti d’arte da decenni oltre che imprenditori, si ispira ai concetti e ai valori della materia prima che è il core business aziendale: solidità, flessibilità, tecnologia ed ecosostenibilità.

Tali valori, da qualche anno, costituiscono l’attrattività per una schiera sempre più numerosa di giovani artisti che all’acciaio si ispirano per la loro pittura, la loro scultura o le loro creazioni e hanno trovato in MZ Costruzioni cultura d’impresa, personale e attrezzature utili alle loro produzioni.

Durante lo svolgimento di ArtVerona 2019, Antonio e Michele Zito saranno in fiera con gli altri componenti della Giuria (Silvia Salvati, curatrice e responsabile mostre e collezioni Museo Madre di Napoli e Ivan Quaroni, curatore). Da tutti loro verrà, al termine della manifestazione, il riconoscimento al giovane artista che abbia saputo coniugare la propria creatività al significato e al senso dell’acciaio e in esso trovato forza e potenza da assicurare all’arte.